Balenciaga FW 2017Non riesco a trovare l’incipit giusto per questo post, eppure è semplice. Quando guardo i capi di una collezione li osservo sotto due punti di vista

  • pratico: li indosserei?
  • estetico: sono belli?

questo perché a prescindere dall’industrializzazione della moda, i capi proposti servono per vestirci e sono il risultato della creatività di una o più persone che li pensano, progettano e sviluppano.

– Balenciaga FW 2017

Come ho già accennato altre volte, non aspetto con trepidazione l’uscita delle nuove collezioni per poi starnazzarne la bellezza in giro sui social, ma le guardo volentieri e con grande interesse quando ne ho tempo, come se fosse un semplice passatempo culturale simile ad una visita al museo.

Oggi mi è capitato proprio questo, e durante la pausa pranzo il ditino è finito sulla collezione autunno inverno 2017 di Balenciaga.

Io sono abituato ad associare il nome Balenciaga alla mia ragazza che, almeno una volta al mese (pare gliel’abbia ordinato il medico), esterna la necessità di dover ricomprare la borsa del suddetto marchio, spiegandomi inoltre che riceverla come regalo la renderebbe molto felice.
Quindi nella mia testa Balenciaga = borsa = esborso superiore ai 1000€ = Balenciaga non esiste!

Oggi invece il destino ha voluto che cliccassi proprio quel link e mi sono “sfogliato” la collezione di questo inverno.

l’uomo senza spalle che uomo è?

La collezione è gradevole e con molti spunti interessanti anche negli abbinamenti, fatta eccezione per i due capispalla qui sotto (se c’è la parola spalla un motivo ci sarà…). Sinceramente non so proprio cosa sia passato nella testa di Demna Gvasalia.

– gli impermeabili

Di tutta le uscite i capi che più mi hanno colpito sono stati gli impermeabili. Un modo azzeccato per non passare inosservati, indossando qualcosa di utile.
Indossando l’impermeabile color… mi vien da dire catarro ma lasciamo stare… si verrebbe riconosciuti già a partire da 3 km di distanza. Però non infastidisce; è evidente ma non invadente. E sotto la pioggia questo concetto risalterebbe ancora di più.

– la caramella

Infine una nota di colore. Non trovate che le sciarpe siano un tantino esagerate?
Prendete la foto qui sotto. Tolte le scarpe, il resto è bellissimo, uscirei tutti i giorni vestito in questo modo. Ma… quella sciarpa cos’è?
La foto è divertente, con la sciarpa sproporzionata il modello sembra un bambino infagottato dalla mamma per non prendere freddo! Più che una sciarpa, una coperta…Balenciaga FW 2017


Credits, foto della sfilata: vogue.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: