se vi chiedessero di buttarvi in un pozzoQuando ero piccolo, c’era una frase che sentivo dire spesso

se ti chiedessero di buttarti in un pozzo, tu ti butteresti?

Seguendo questo blog o l’account Instagram noterete come io proponga quello che a me piace e mi impegno, per quanto possibile, nel far passare il concetto generale piuttosto che il caso particolare. Mi spiego meglio con un esempio.

– calzettoni bianchi

Il calzettone bianco a me piace, soprattutto d’estate sotto i pantaloncini. E se mai dovessi fare un post sull’argomento, o condividerne un’immagine su Instagram, molto probabilmente userei quelli dell’Adidas come esempio perché sono quelli che uso io (ho solo calzettoni Adidas, li indosso anche ora).
Questo però non significherebbe che io stia proponendo l’uso del calzettone Adidas.
L’idea è il calzettone bianco in sè.

Dall’altra parte ci siete voi che recepite l’informazione (compreso me quando sono al vostro posto) e che avete tre possibilità:

  • fregarvene perché il calzettone bianco non vi piace;
  • prendere per buono lo spunto e usare il calzettone bianco che più vi aggrada;
  • prendere lo spunto e usare il calzettone bianco dell’Adidas perché vi garbano entrambe le cose.

– deve piacere anche a voi

Ed è quinocciolo il nocciolo della questione. Io posso anche condividere il mio pensiero in fatto di stile e quindi come decido di vestire, ma sta a voi capire se recepirlo e prenderlo per buono se davvero lo sentite vostro.

Prendete ad esempio un personaggio fico (così non faccio l’esempio su [un]influencer e non mi autodefinisco tale), sceglietene uno a caso, quello che secondo voi è il più fico dei fichi e che seguite online. Bene, ora se questa persona decidesse di vestire di bianco voi che fareste? Decidete di vestire allo stesso modo (rischiando di sembrare dei gelatai) solo perché lo fa lui? Cioè, se vi dicono di buttarvi in un pozzo, voi vi buttereste?

– consiglio paterno seduti davanti al camino

Voi dovete essere voi stessi e sentirvi a vostro agio nei panni che vestite; ogni indumento deve essere l’emanazione della vostra personalità o del vostro essere, o al più del vostro stato d’animo. Quindi seguite chi vi piace e prendete gli spunti necessari alla crescita del vostro guardaroba, ma ricordatevi che l’ultima parola spetta sempre a voi, perché solo voi siete gli influencer di voi stessi.


Photo credits: L’anno che sarà

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: